Home / Prodotti / Registra - Web

Prodotti - Software Polizia Locale

Rilev@

NUOVA PROCEDURA PER IL RILIEVO TECNICO DEGLI INCIDENTI STRADALI. APPLICAZIONE SPECIALISTICA PER TABLET NELLA GESTIONE DEI RILIEVI PLANIMETRICI ED ACQUISIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA SUL LUOGO DEL SINISTRO

Molto spesso la rilevazione di un incidente stradale, e la successiva redazione del verbale dei rilievi tecnici, può essere complicata, richiedere molto tempo.
Verbatel propone una soluzione ”economica” ed innovativa, disponibile su Tablet in mobilità, che permette di disegnare velocemente e con semplicità tutti gli elementi oggettivi rilevati nell’area del sinistro.

La soluzione è integrata con applicazioni Verbatel ma può essere utilizzata anche con altre applicazioni o nessun sistema di gestione.

Rileva@ uniforma ad alto livello la redazione del “verbale dei rilievi planimetrici”, e la composizione del fascicolo fotografico realizzato direttamente sul luogo del sinistro con un tablet Android.

L’interfaccia semplice ed intuitiva della procedura, oltre a semplificare e uniformare i rilievi attraverso l’utilizzo di template o con l’integrazione con sistemi di cartografica, riduce notevolmente i tempi d’intervento e la possibilità di compiere errori.

Con dei tool grafici appositamente predisposti rende possibile il rapido disegno di strade e di ricostruire il luogo dell’incidente, trascinando sullo schermo gli elementi necessari, siano essi veicoli o manufatti.

Le misurazioni possono essere raccolte con la solita rotella metrica, oppure acquisite con misuratori laser Leica dotati di puntatore con fotocamera per individuare i punti anche in piena luce per la precisione dei punti da rilevare.

L’utilizzo del tablet permette di scattare direttamente le foto necessarie al completamento del verbale. il sistema guida nella produzione del fascicolo fotografico.

Una volta completato il disegno planimetrico e scattate le foto dell’area interessata dall’evento, Rilev@ formalizza il verbale rilievi tecnici e fotografici in formato pdf, pronto per essere integrato nelle applicazioni utilizzate nei comandi per la gestione dei sinistri o stampato per una loro riproduzione.

Fascicolo fotografico

L’applicazione supporta l’operatore nella redazione della documentazione fotografica del luogo del sinistro che, all’arrivo sul posto, può procerede ad effettuare gli scatti fotografici dell’incidente, delle posizioni dei veicoli ecc..

La legenda delle foto scattate viene suggerita dal sistema che, automaticamente, rileva quanto necessario per produrre un verbale rilievi tecnici completo. Il sistema può essere integrato con processi di firma grafomentrica o remota che ne consentono la firma digitalmente.

Raccolta dati geografici

La raccolta delle misurazioni avviene in una griglia che il sistema propone automaticamente, che consente sia l’introduzione a mano, a seguito di rilevazione con sistemi tradizionali, o direttamente dalla lettura dal’apparato di misurazione collegato al tablet.

Viene prodotto un pdf stampabile con disegno e legenda, importabile in sistemi gestionali a esso collegati.

Misurazione con puntatori laser integrata

Oggi la tecnologia permette l’utilizzo di supporti tecnologici che possono sostituire o integrare i vecchi metodi tradizionali di misurazione, soprattutto a costi contenuti e che possono restituire un risultato certamente più accurato.

Rilev@ può essere integrato nativamente con sistemi di misurazione elettronica disto Leica 510 -810-910, che restituiscono all’applicazione le misurazioni del campo del sinistro, predisponendo in automatico la legenda del disegno.

Gestinc Web

IL SOFTWARE D'INFORTUNISTICA STRADALE PIÙ UTILIZZATO SUL TERRITORIO NAZIONALE. È IL SISTEMA UTILIZZATO DALL'ARMA DEI CARABINIERI

Gestinc nasce dall'esigenza di rendere agevole il rilievo e la gestione degli incidenti stradali da parte delle "Polizie" e snellire l'iter burocratico. La banca dati alimentata con "Gestinc" si è rivelata essenziale per la precisa localizzazione dell'incidente e l'immediata disponibilità della mappa della sinistrosità del territorio. Gestinc è già utilizzata nel 30% degli interventi di Polizia per il rilievo e la gestione dell'infortunistica stradale nazionale.
Da oltre 12 anni risulta essere all'avanguardia per caratteristiche tecnologiche e facilità d'uso. "Gestinc" è l'unico prodotto che può vantare l'adesione di tutte le forze di Polizia ed il parere positivo del C.N.I.P.A. (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione). Peculiarità uniche sono la guida alla raccolta ed inserimento dei dati, la generazione automatica degli atti/relazioni necessari per completare il fascicolo dell'incidente, la congruenza e completezza delle informazioni che alimentano la banca dati, l'ampia disponibilità del modulo statistico e grafico dell'incidentalità. Queste prerogative lo rendono esclusivo per migliorare il monitoraggio dell'incidentalità del territorio e poter considerare gli opportuni interventi strutturali per ottimizzare la SICUREZZA STRADALE.

MODULO GESTIONE DATI
L'esperienza di oltre 450.000 incidenti rilevati con la procedura "Gestinc" dai vari Comandi di Polizia ha permesso di perfezionare un data entry estremamente flessibile e completo. I controlli dinamici guidano l'operatore sia nella fase di rilievo che nella gestione dell'incidente.
Oltre alla raccolta dati cartacea i rilievi possono essere eseguiti sul posto direttamente su PC portatile o palmare di ultima generazione, con l'intuibile vantaggio di non dover trascrivere i dati. Inoltre, utilizzando una videocamera o fotocamera digitale, è possibile riprodurre in automatico il fascicolo fotografico a corredo della documentazione cartacea e della planimetria.
Gestinc è utilizzabile anche in Comandi che svolgono servizi associati, in convenzione o in forma consortile.
L'interfaccia utente di Gestinc è comune alle altre procedure Verbatel per facilitarne l'utilizzo. Gestinc può condividere la stessa banca dati di Centrale, Integra, Rapporti e di tutte le altre procedure Verbatel consentendo l'interscambiabilità dei dati.

AUTOGENERAZIONE FASCICOLI
Gestinc con il solo inserimento dei dati variabili è in grado di autogenerare la notizia di reato, la relazione dell'incidente (rapporto) e tutti gli altri atti/relazioni connessi, indipendentemente dalla gravità dell'incidente e del numero di veicoli e persone coinvolte.
Gli atti/relazioni che la procedura può autogenerare sono oltre 50, che coprono la casistica delle esigenze attuali. Inoltre genera autonomamente tutti i modelli S.D.I. che possono necessitare a seguito di qualsiasi tipologia di reato relativo allo stesso incidente stradale.
L'autogenerazione degli atti/relazioni, sempre in linea con le normative giuridiche vigenti, snellisce e facilita il lavoro degli operatori di Polizia. La semplificazione viene anche dal fatto che l'autogenerazione sfrutta le potenzialità e l'interfaccia di Word della Microsoft, di comune utilizzo perchè consolidato sulla maggior parte dei P.C.
ll motore di generazione non produce modelli, ma atti che si compongono in relazione alla specificità del sinistro rilevato. Particolarità unica è l'autogenerazione della Relazione d'incidente stradale, che viene riprodotta in automatico sulla base di semplici indicazioni logiche, creando uniformità nella fase d'esposizione di quanto l'agente deve relazionare a seguito di un sinistro stradale.
Utilizzando il PC portatile direttamente sul luogo dell'incidente si possono assumere e stampare immediatamente le dichiarazioni, generare e stampare tutti quegli atti che sono propri dell'immediatezza dei rilievi (es. dichiarazioni, elezione di domicilio, sequestro veicoli, scambio delle generalità ecc..) Gestinc ha integrato il motore di autogenerazione che consente all'utente la PERSONALIZZAZIONE degli atti, sulla base delle disposizioni interne o di enti esterni (Procura della Repubblica ecc..).

MODULO GRAFICO
Gestinc, avvalendosi dell'integrazione nativa con Smartsketch della Intergraph, unico CAD grafico riconosciuto da Microsoft, ha integrato i 'comandi sorgenti CAD' che interagiscono così con la parte di inserimento dati della procedura.
L'automazione ottenuta consente la riproduzione planimetrica del sinistro stradale con il semplice inserimento delle misure di triangolazione raccolte sul campo del sinistro. Il sistema consente l'utilizzo di informazioni grafiche territoriali provenienti da altri uffici. Infatti è possibile importare file CAD, aereofoto, per la riproduzione della località del sinistro. Il sistema è dotato di una banca dati di cartelli, oggetti e segnaletica verticale ed orizzontale che facilità la riproduzione 'esatta' dell'area del sinistro. L'integrazione con il fascicolo fotografico e la base dati rappresenta l'elemento qualificante del sistema.

MODULO SPORTELLO TELEMATICO
Gestinc è dotato di un modulo web per il rilascio copie degli incidenti stradali. Il sistema è un vero e proprio sportello telematico per il rilascio copie ed il loro pagamento. Assicuratori e privati potranno richiedere dal proprio domicilio i documenti senza affollare gli uffici dei comandi di Polizia. Le copie conformi all'originale vengono inviate ai destinatari con posta elettronica, accertata l'assenza di vincoli giuridici e l'identificazione dell'interlocutore.

SICUREZZA STRADALE - SISTEMI DI MONITORAGGIO
La sentita esigenza della volontà di riduzione del fenomeno dell'incidentalità stradale su base nazionale deve partire da una corretta e puntuale analisi del fenomeno su basi certe. Gestinc, attraverso vari controlli incrociati sia durante il rilievo dell'incidente che durante la sua gestione, garantisce accuratezza e congruenza delle informazioni rilevate.
L'incidente, oltre alla localizzazione lineare (via, civico, chilometrica ecc), viene georeferenziato attraverso dispositivi GPS o attraverso mappe tematizzate del territorio, permettendo una successiva esposizione in GIS. Con Gestinc l'operatore di Polizia, che è la fonte dell'informazione, si avvale di una raccolta dati "Intelligente" che lo guida a non trascurare alcun particolare. Poi il motore di autogenerazione, ideato dalla Verbatel, autogenera tutti gli atti/relazioni che necessitano a seguito di qualsiasi tipologia di incidente.

Centrali Operative

SALE DI CONTROLLO ANALOGICHE E DIGITALI DMR E TETRA PER COMANDI CAPOLUOGO, CONSORZI ASSOCIAZIONI ED UNIONI DI POLIZIA

La Centrale Operativa della Polizia Locale è l'interlocutore unico dell'amministrazione con la cittadinanza, che si aspetta delle risposte immediate non solo nell'emergenza ma anche in quelle che sono operazioni di routine.
Ed è in questa ottica che la Verbatel, grazie all'esperienza decennale maturata sul campo, ha sviluppato un sistema capace di integrare sistemi di comunicazione digitali ed analogici con sistemi gestionali per la Polizia Locale.
Il sistema così come strutturato rappresenta il collettore delle informazioni in ingresso verso il Comando, sfruttabili per la compilazione di atti, comunicazioni ecc.., ed in uscita verso l'Amministrazione ed altri enti, con un grande vantaggio nell'ottimizzazione delle risorse.

MODULO GESTIONE EVENTI
Il modulo gestionale, il così detto 'BROGLIACCIO ELETTRONICO', è un sistema di registrazione dell'intervento che consente, con una semplice operazione, di coordinare e monitorare l'attività svolta dal comando.
I dati registrati sono disponibili per la redazione di report testuali e statistici dell'attività svolta. Consente l'integrazione sia in fase di ricerca che di inserimento dei dati nei moduli per la gestione dei Rapporti di Servizio, delle Rimozioni, dell'Infortunistica Stradale e di tutti gli altri gestionali presenti all'interno del Comando. Il sistema è integrato con moduli per l'invio di comunicazioni verso altri enti attraverso posta elettronica, fax, o sms.

SISTEMA CARTOGRAFICO E LOCALIZZAZIONE GPS
V(T)rack è un software applicativo GUI (Grafi c User Interface) che consente lo scambio di informazioni tra una o più postazioni fi sse ed una flotta di apparati, portatili, veicolari e motociclari attraverso la rete di comunicazione PMR o GSM/GPRS/UMTS.
L'integrazione stretta con il sistema gestionale 'Brogliaccio Elettronico' lo rende unico nella gestione e nel coordinamento del personale sul territorio. In particolare, è possibile l'acquisizione dei dati di posizione degli apparati e la loro rappresentazione sulle mappe vettoriali integrate, Ortofoto, ecc.
La localizzazione si ottiene sfruttando il Global Positioning System (GPS). V(T)rack consente di:


  • Radiolocalizzare i mezzi portatili, veicolari e motociclari che risultano operativi, gestire, registrare ed archiviare tutte le informazioni riguardanti le posizioni degli apparati.
  • Comunicare ed identificare i mezzi presenti in una certa area geografica.
  • Conoscere la posizione geografica di un mezzo durante una comunicazione.
  • Permettere l'interrogazione programmata ed estemporanea degli apparati.
  • Ricostruire da storico il percorso effettuato da uno o più mezzi/utenti.
  • Permettere di inviare la richiesta di posizione a uno o più apparati.
  • Chiamare il veicolo più vicino ad un punto geografico, attraverso il click del mouse su un punto della mappa.
  • Supportare l'operatore nelle scelte operative sia nei casi di routine, che in quelli di emergenza.


SISTEMA GESTIONE COMUNICAZIONE
Il sistema delle comunicazioni consente una più rapida ed efficiente gestione della maglia radio sia essa analogica che digitale DMR o TETRA.
Oltre a consentire il dispaccio delle chiamate radio a singolo apparato o a gruppi di appartenenza, consente la registrazione ed il riascolto in tempo reale delle comunicazioni tra la centrale operativa ed il personale presente sul territorio.
L'invio di SMS radio attraverso automatismi consente una razionalizzazione della gestione della maglia radio, che deve essere utilizzata per comunicazioni di una certa importanza. Grazie a questa funzionalità, esiti di accertamenti anagrafici, su persone e documenti non saranno oggetto di lunghi dialoghi ma semplici SMS visibili e reperibili sugli apparati stessi.
Il software può essere utilizzato in sistemi con unico operatore o con impianti multi canale/operatore. Le comunicazioni vengono gestite con sistemi di priorità.

INTEGRAZIONE CON SISTEMI GESTIONALI
La Centrale Operativa, come detto, è il vertice delle attività del Corpo di Polizia Municipale, è il collettore delle informazioni da e per il Comando. Queste funzionalità non sono dai più vissute con l'importanza che dovrebbero, anche perché i sistemi gestionali per le Centrali Operative non sono stati in grado di manifestare tale fi losofi a. Verbatel ne ha invece colto l'importanza ed ha sviluppato una Centrale Operativa che consente di ottimizzare il sistema di lavoro di un Comando.

Integra - Polizia Giudiziaria - Web

MODULO PER LA GESTIONE DEI FASCICOLI "DIGITALI" E DEGLI ATTI DI POLIZIA GIUDIZIARIA

Sempre più crescente è la necessità di coordinare la Sicurezza Urbana che i Comandi di Polizia Municipale/Locale si trovano a dover affrontare. Indipendentemente dalle dimensioni del Comando e del Comune ove si opera, "Integra" fornisce un valido strumento di supporto all'attività di Polizia Giudiziaria.
Vantaggio ne trae sia il Comando di medie e grandi dimensioni che si trova a dover gestire una grande mole di lavoro specializzato, sia il comando di 'piccole' dimensioni che in casi sempre meno sporadici si trova per la prima volta ad affrontare eventi mai gestiti per tipologia d'argomento.
Nel primo caso il software risulta di supporto allo specialista per velocizzare quell'attività ripetitiva da sviluppare a seguito di interventi sul territorio dalle Unità Specializzate, mentre nel caso di comandi di piccole e medie dimensioni, senza unità specializzate, la banca dati dei modelli autogeneranti diventa un supporto normativo di notevole qualità.
La protezione e l'archiviazione dei dati in un database distribuito, consente agli utenti abilitati la "condivisione protetta" delle informazioni, consentendo al Comando di disporre sempre delle "chiavi di accesso" all'ufficio anche quando il personale non à presente (turni festivi, serali, notturni, ecc...).

ATTIVITÀ GESTITA
Il modulo software Integra contempla la possibilità di gestire nello stesso sistema attività 'diretta' su iniziativa degli operanti, sia attività 'delegata' da altri enti quali ad esempio, Procura della Repubblica o sub deleghe da parte di altre forze di polizia.
Con il semplice inserimento dei dati dei soggetti attori di un evento, il software consente come detto, di produrre immediatamente i fascicoli relativi alle operazioni svolte in materia di:


  • Polizia Giudiziaria: Arresti, Denunce a piede libero, Fermi, Accompagnamenti, Querele, Denunce ed adempimenti delegati dalla Procura (interrogatorio, tentativo di conciliazione, informazione di garanzia, ecc...).
  • Sistema d'Indagine S.D.I.: generazione automatica delle schede di segnalazione, di eventi, fatti, denunce, smarrimenti ecc.. resi obbligatori da recenti disposizioni del Ministero degli Interni.
  • Codice della Strada: Verbali e segnalazioni per violazioni accertate, rapporti e comunicazioni con Ispettorati, Prefetture, Giudice di Pace, Sequestri e restituzione veicoli.
  • Extracomunitari: Identificazione, accompagnamenti ed adempimenti previsti dalle normative vigenti.
  • T.S.O.: documentazione completa con Proposte, Ordinanze, comunicazioni ecc., dell'attività relativa ai trattamenti sanitari obbligatori.
  • Ricezione denunce e querele: Ricezione, notifi che, Citazioni, Remissione di querela, Tentativo conciliazione, Interrogatori, ecc...
  • Sequestro Veicoli: Sequestri amministrativi giudiziari, adempimenti decreto Ronchi, avvisi, subdeleghe, notifiche, veicoli rubati e tutti i verbali di restituzione.
  • Ecologia: attività di polizia in materia ambientale (Rifi uti, Aria, Acque, Amianto e Rumore). Verbali, ordinanze e comunicazioni egli enti interessati (ASL, Provincia, Regione, ecc...)
  • Edilizia: Verbali, sopralluoghi, comunicazioni, autorizzazioni, Ordinanze ed inviti.
  • Droga: tutti i Verbali, rapporto al Prefetto, accompagnamenti reperti, richiesta analisi e notizie di reato.
  • Polizia Commerciale: denunce, autorizzazioni, sequestri penali ed amministrativi, ordinanze di sospensione, cessazione e segnalazioni alle amministrazioni delle violazioni accertate.


SICUREZZA URBANA
La banca dati alimentata da Integra permette mirate ed opportune ricerche statistiche anche sotto l'aspetto della micro criminalità. La conoscenza permetterà di monitorare il territorio e suggerire opportuni interventi per la repressione e la prevenzione dei fenomeni.
GESTIONE EVENTO ED INSERIMENTO DATI
Il menù principale del software Integra evidenzia e distingue le diverse materie, sia di natura penale che amministrativa, dando così la possibilità all'operatore di procedere all'inserimento dei dati di quel tipo di attività, ed estrarre i documenti di quella specifica materia.
La gestione del procedimento à così facilitata, aprendo senza possibilità di errore procedure che impegnano direttamente la Polizia Giudiziaria nell'attività d'iniziativa o, come detto, su delega.
L'inserimento dei dati avviene attraverso l'utilizzo di semplici maschere che si modulano in relazione alla procedura da gestire, guidando così l'operatore nell'inserimento dei dati.
Ad esempio se si tratta di un'attività delegata richiede alcune informazioni che certamente non richiede nel trattamento di un T.S.O. o di una ricezione denuncia/querela.

La data, la località, i dati delle persone interessate all'evento, inseriti una sola volta, permettono al software di autogenerare, in formato Word, tutti gli atti/relazioni tecniche necessari per quell'evento. Gli atti/relazioni, oltre ad essere a norma con la legislazione vigente, vengono uniformati ad alto livello per accuratezza e proprietà di linguaggio, indipendentemente dalla capacità sintattica dell'operatore.

SCHEMA PROGETTUALE
Il valore aggiunto del sistema è la sua estrema flessibilità che:


  • non vincola a schemi funzionali predeterminati;
  • non vincola a modelli predeterminati;
  • consente l'estrema personalizzazione dei modelli e delle procedure.

I moduli forniti da Verbatel sono aggiornati costantemente. L'utente può comunque personalizzare o creare in tempo reale nuovi modelli per essere tempestivamente in linea con le sopravvenute normative.
Gli uffici specializzati, pur popolando un archivio unico, conservano la loro riservatezza ed indipendenza. Dell'archivio unico si avvantaggia il Comando nell'attività di ricerca di atti ed informazioni.

AUTOGENERAZIONE E PERSONALIZZAZIONI ATTI
La procedura, come detto in precedenza à in grado di autogenerare circa 400 atti già presenti all'interno del sistema.
Il "motore di autogenerazione" degli atti permette non solo di personalizzare gli atti già esistenti, ma consente anche di "costruirsi" nuovi modelli da aggiungere alla "collana" esistente, adattando il sistema alle specifiche indicazioni delle Procure locali ed a qualsiasi evoluzione normativa, in piena autonomia. Tale funzione à demandata all'amministratore del sistema o a chi da esso delegato.
Gli stessi atti sono reperibili e raggruppati per tipo procedura, visualizzando solo quelli relativi alla specifica esigenza. Con l'utilizzo della gestione dei modelli il numero di procedure è indefinito.

Mappa del Rischio

STRUMENTO DI ANALISI TERRITORIALE DELL'ATTIVITÀ SVOLTA E DELLE FORME DI DISAGIO URBANO

New Touch

PORTA SU STRADA LA REGISTRAZIONE DELLE ATTIVITÀ SVOLTE "FOGLIO DI SERVIZIO". È INTEGRATO CON I SISTEMI DI GESTIONE TURNI E CENTRALE OPERATIVA. COMPATIBILE CON SISTEMI OPERATIVI ANDROID E IOS
L'esigenza della razionalizzazione dell'attività svolta sul territorio da parte del personale dei Comandi di Polizia Locale, di organizzarla, di tenerne traccia per sue successive analisi è dai più sentita.
VMobile nasce per soddisfare questa esigenza, fornendo all'operatore di Polizia uno strumento che nelle sue estreme potenzialità diventa una vera e propria Centrale Operativa Mobile.
Basata su sistemi palmari il modulo software consente la registrazione e la programmazione dell'attività da svolgere sul territorio e la sua successiva rendicontazione.
L'operatore sia esso su pattuglia automontata che appiedata, dispone di uno strumento per essere in contatto con il Comando, fornendo in tempo reale informazioni relative alla sua attività. L'integrazione con i moduli software per la Centrale Operativa, i rapporti di servizio, le rimozioni e gli incidenti stradali, lo fanno diventare strumento unico per la registrazione dell'attività di prossimità.

GESTIONE ATTIVITA' DI PROSSIMITÀ
VMobile rappresenta la soluzione flessibile per poter programmare e gestire l'attività del vigile di quartiere o Agente di prossimità. Infatti l'operatore di polizia, dopo aver caricato automaticamente sul suo palmare l'"Ordine di Servizio" che il Comando ha programmato per il suo turno, inizia il servizio rimanendo in costante collegamento con la Centrale Operativa.
Durante il pattugliamento sul territorio all'operatore, grazie all'integrazione con Pocket Outlook, verranno ricordati a scadenza i suoi appuntamenti durante la giornata. Al rientro verranno scaricate le schede d'intervento che si saranno compilate automaticamente durante il turno di servizio dell'agente.
Con i moduli presenti l'agente potrà:
  • Registrare l'attività svolta
  • Produrre segnalazioni per altri enti
  • Produrre relazioni di servizio che completerà al suo rientro in comando
  • Gestire l'attività di rimozione veicoli
  • Gestire, con l'utilizzo di software compatibili, le sanzioni al codice della strada.


RELAZIONI DI SERVIZIO E SEGNALAZIONI
VMobile è dotato di un modulo per la redazione dei rapporti di servizio. Il sistema connesso in remoto con i software di gestione delle relazioni di servizio, consente al rientro, durante la fase di scarico dei dati, l'inserimento all'interno del modulo software dei Rapporti di servizio della relazione il cui testo ed il fascicolo fotografico saranno perfezionati in ufficio.
Il rapporto di servizio è pronto quindi per essere stampato ed inviato anche mezzo E-mail agli enti competenti.
La documentazione fotografica a corredo valorizza l'intervento integrando la parte descrittiva testo della relazione sviluppata. Tutti i dati relativi all'intervento esterno diventano parte della banca dati centrale e quindi facilmente reperibili per studi statistici e rilascio delle informazioni agli aventi diritto.

CENTRALE OPERATIVA GSM/GPRS/UMTS
VMobile è dotata di un modulo di comunicazione GSM/GPRS che consente la completa interazione con il sistema di Centrale Operativa Verbatel. L'agente dotato di palmare è in contatto costante con la centrale operativa non solo telefonicamente ma scambia dati ed informazioni relative al suo servizio.
L'agente potrà comunicare in tempo reale la sua posizione sul territorio integrando i sistemi di radiolocalizzazione presenti nel comando. Pertanto il sistema si affianca ed integra progetti di radiolocalizzazione già esistenti, ampliandone le potenzialità.
In centrale operativa si vivrà on line la situazione presente sul territorio verificando la disponibilità di risorse. L'agente potrà richiedere l'intervento di altri enti o comunicare in tempo reale lo svolgimento del proprio servizio.
Questa soluzione si presta particolarmente per l'utilizzo remoto delle funzionalità. Risultano utili per decentrare l'attività di Centrale Operativa in orari in cui l'operatore non è presente (Turni serali, Notturni).
Al rientro in comando tutta l'attività svolta viene riversata nella banca dati, risolvendo l'annosa compilazione di relazioni su quanto svolto.

VEICOLI RIMOSSI
VMobile è dotato di un modulo per la gestione dell'attività di rimozione derivata da violazioni che contemplano la semplice rimozione, il fermo amministrativo, il sequestro sia amministrativo che penale, il rinvenimento di autovetture di provenienza furtiva, la segnalazione per un veicolo abbandonato sul territorio.
La rilevazione dei dati della località dell'intervento, i dati del veicolo, con l'eventuale rilievo fotografico dei danni preesistenti, possono essere trasmessi immediatamente alla centrale operativa che, automaticamente, li indirizza nel gestionale dei veicoli rimossi. Gli stessi dati, nell'affermata logica che il dato deve essere inserito una sola volta, vengono utilizzati per predisporre la generazione di tutti gli atti necessari per la successiva attività amministrativa (lettere di segnalazione, procedure di alienazione, attività di rinvenimento e restituzione, comunicazioni alla Questura e/o ai Carabinieri, Modelli S.D.I.).

INTEGRAZIONE CON ALTRI SISTEMI
VMobile è un sistema software per PocketPC.
Il sistema è integrabile con sistemi per la rilevazione delle violazioni al Codice della Strada, sistemi di Navigazione ecc... Con VMOBILE® è possibile interrogare banche dati Verbatel, ACI, Ministero degli interni, ecc...

Le ns. soluzioni sono testate su prodotti palmari MOTOROLA
( http://www.motorola.com/Business/XC-EN/Business+Product+and+Services)

Turni & Servizi

STRUMENTO DI LAVORO E DI ANALISI E RENDICONTAZIONE DELLE ATTIVITÀ SVOLTE DAI COMANDI DI POLIZIA LOCALE

Sempre più crescente è la necessità da parte dei comandi di Polizia Locale di dotarsi di uno strumento utile alla programmazione ed alla pianificazione dei servizi svolti dalle proprie risorse umane.
Verbatel ha sviluppato Turni & Servizi, software dedicato alla gestione dei Turni e dei servizi dei Comandi di Polizia Locale.
Obiettivo da raggiungere nello sviluppo dell'applicazione software era ed è quello di fornire uno strumento:


  • facile ed immediato nel suo utilizzo;
  • flessibile nella fase di programmazione e di personalizzazione dei servizi;
  • flessibile per essere adattato alle modifiche contrattuali nazionali ed accordi decentrati;
  • integrato con i sistemi di gestione della sala operativa;
  • capace di fornire elementi di analisi dell'attività svolta dal Comando.

Il sistema si adatta alle esigenze di tutte le tipologie di Comandi di Polizia Locale, dai Capoluoghi, ai Comandi che svolgono il servizio in forma Consortile o Associata. Indipendentemente dalle dimensioni del Comando e del Comune ove si opera, "Turni & Servizi" fornisce un valido strumento di supporto all'attività di programmazione e gestione della turnazione dei servizi.

ANAGRAFICA PERSONALE
Il sistema contempla la presenza di un'anagrafica del personale resa poi a disposizione di tutti gli altri applicativi e degli uffici abilitati alla sua consultazione.
L'anagrafica contiene i dati personali degli appartenenti al comando.
Sono inoltre registrati:


  • Recapiti
  • Caratteristiche del contratto
  • Avanzamenti di Carriera
  • Trasferimenti
  • Arma in dotazione
  • Patente di Servizio

Alcune dei queste informazioni sono alla base di una corretta applicazione delle turnazioni e dell'attuazione dei corretti servizi.

AGENDA INDIVIDUALE
Sulla base di quanto pianificato IL GESTORE dispone di un'agenda individuale del singolo operatore sulla quale visualizzare quanto fatto nei giorni precedenti oppure annotare variazioni relative ai TURNI ATTESI (richiesta ferie, Malattie, permessi, ecc...).
Tale funzionalità risulta particolarmente utile per annotare le richieste del personale e lasciare al sistema, nella fase di preparazione dei servizi, il compito di tenerne conto nella creazione automatica del servizio.

PROGRAMMAZIONE TURNAZIONI
Grazie alla pianificazione generabile con il modulo di gestione del comando il sistema produce in automatico un calendario dei TURNI ATTESI, generato sulla base del programmato, reso modificabile secondo esigenze individuali (ferie, malattie, permessi, ecc..) o della struttura (eventi straordinari, fiere, mercati ecc...)
Chi gestisce la pianificazione avrà immediatamente la disponibilità a video della "COPERTURA DEI SERVIZI" che si comporranno automaticamente in ordine alla "PRIORITÀ" determinata e concordata con chi dirige la struttura. La stessa "COPERTURA" potrà essere modificata per adattarla alle sopravvenute esigenze della giornata.
In relazione a quanto svolto nei mesi precedenti, il GESTORE potrà ridistribuire ed attribuire i turni con operazioni decisamente 'facili'.

PIANIFICAZIONE SERVIZI
Il GESTORE ha come obiettivo principale quello di far svolgere i servizi secondo una forma di pianificazione che consenta attraverso le risorse disponibili (Personale) la copertura dei servizi ritenuti indispensabili dalla struttura.
Per tanto nel panello di controllo dei servizi si ritroveranno a video il personale disponibile già suddiviso per turno di servizio ed il personale indisponibile con l'indicazione del motivo dell'assenza (malattia, riposo, ecc...).
Contemporaneamente avrà a disposizione sempre nello stesso panello i "TIPI SERVIZIO"che per quella giornata sono da dover svolgere. La semplice associazione del Personale con i tipi servizi consentirà la preparazione del Servizio Giornaliero. Una volta terminata l'operazione di associazione dispone di un modulo per la stampa dei servizi secondo varie modalità (alfabetica, per gruppi omogenei, ecc...).
Il GESTORE può definire delle tipologie di servizi che devono essere svolti nei diversi turni di servizio. Si possono definire in particolare:


  • Le fasce orarie di competenza;
  • Le frazioni del servizio (scuole,controlli, ecc...);
  • La loro ricorrenza (periodo,giorno della settimana, ecc...);
  • La loro priorità all'interno di un turno o di un evento;
  • L'appartenenza ad un centro di Costo;
  • La tipologia di servizio (esterno,interno ecc...).

I servizi saranno definiti e presentati su base giornaliera secondo le priorità definite divisi nei vari turni di servizio.

REPORT E STATISTICHE
Il modulo Turni & Servizi predetto consente la produzione di stampe di riscontro, di verifica e di rendicontazione su base giornaliera, settimanale, mensile, annuale.
Tutto quanto stampabile può essere esportato in fogli di lavoro excel o pagine html per la loro pubblicazione su internet.
Gli stessi dati consentono la generazione di analisi statistiche, con dati e grafici, di quanto svolto dal Comando. Il sistema consente l'analisi in tempo reale dell'attività svolta da ogni dipendente. Le verifiche vengono sviluppate a video e rese esportabili secondo vari formati (HTML, Excel, PDF, RTF, TXT, ecc..) per l'invio ad altri enti che dovranno tradurre i numeri in retribuzione ed indennità aggiuntive.
Il sistema è in grado di gestire contemporaneamente l'attività del Comando e l'attività a progetto con altri comandi che svolgono servizi in forma associata.

CONSULTAZIONI WEB
La consultazione di una vera e propria Agenda individuale consente al personale di verificare on line il proprio servizio. Non solo, lo stesso utente potrà:


  • verificare le presenze e le assenze;
  • verificare i turni svolti;
  • scaricare modulistica;
  • richiedere permessi ferie ecc...

È inoltre disponibile il modulo sms che consente al personale di richiedere e verificare il servizio che gli è stato attribuito anche solo grazie ad un invio di SMS ad un numero predeterminato.

INTEGRAZIONE SISTEMI VERBATEL
Turni & Servizi è un modulo degli applicativi Verbatel. Lo sviluppo in un ottica di piena integrazione e condivisione dei dati tra le varie soluzioni software consente:


  • di rendere visibili i servizi del giorno dopo in Centrale operativa per poter dare rapida risposta a chi ne fa richiesta;
  • di scaricare i servizi direttamente nel brogliaccio di gestione eventi della Centrale Operativa.

Registra - Web

GESTISCE LE ATTIVITÀ DI NOTIFICA, PRESA VISIONE DOCUMENTI, ACCERTAMENTI E RINVENIMENTI OGGETTI

Registra è il nuovo software che consente di razionalizzare ed effettuare un controllo di gestione su alcune attività burocratiche e di sportello ora in carico ai comandi di Polizia Locale.
Le sue funzionalità consentono di monitorare le attività di notifica, presa visone documenti, accertamenti e, non per ultimo, i rinvenimenti di documenti, targhe, ecc..., oggetti per i quali sono previste segnalazioni S.D.I.
Il sistema permette di ottimizzare tutte le attività sopra descritte, verificando in tempo reale l'efficienze del servizio snellendo tutte quelle microattività che nell'ambito del servizio disperdono risorse altrimenti impiegabili in diverse attività.
Particolari vantaggi si hanno nella fase di reperimento di tali informazioni (Ricerca) e di svolgimento di tutta quella fase di produzione di comunicazioni formali verso altri enti.

RINVENIMENTI
Gestione dell'attività di rinvenimento di oggetti smarriti. Registrazione in archivio, ricerca e produzione degli atti di comunicazione ad enti e proprietari.
Il software produce le schede SDI per la comunicazione di rinvenimento di documenti, targhe e valori alla banca dati del Ministero degli interni. Il modulo di gestione dei rinvenimenti consente l'archiviazione degli oggetti rinvenuti, che una volta catalogati ed inseriti nel programma possono essere oggetto di ricerche. Inoltre il sistema produce in automatico i verbali di rinvenimento e restituzione, le diverse comunicazioni ai proprietari degli oggetti o agli altri organi di polizia deputati alla loro restituzione.

NOTIFICA
Modulo per la gestione dell'attività di notifica atti per conto di altri uffici o enti esterni al comune. Consente la registrazione e l'assegnazione della pratica agli uffici o al personale. In questo modo è possibile effettuare un controllo di gestione dell'attività effettuata.
Il modulo di gestione delle notifiche consente la gestione a 360º dell'attività di notifica atti. Il modulo interpreta l'attività archiviando le pratiche da gestire per destinatario, per scadenza, per assegnatario. In tale modo si riesce a verificare ad esempio le pratiche da definire in un periodo e chi ha in carico tale compito.

ACCERTAMENTI
Modulo per la gestione dell'attività di accertamento da effettuare sul territorio per conto di uffici interni o enti esterni (accertamenti anagrafici o socio economici, ecc...).
La procedura prevede l'assegnazione della "pratica" ad un ufficio o ad un agente con la possibilità di seguirne l'iter fino alla sua definizione. Il Comando e l'ufficio che gestisce le attività di accertamenti sul territorio potranno avere sempre un quadro completo dell'attività svolta e di quella in corso.

PRESA VISIONE DOCUMENTI
Gestione dell'attività di presa visione documenti ai sensi dell'art. 180 CDS da effettuare per altri enti. Il modulo prevede l'instaurazione automatica di tutte le comunicazioni.
Gestisce l'attività di sportello per la raccolta e la visione dei dati relativa alla visione dei documenti prescritta dall'art.180 del vigente Codice della Strada. Il sistema, dopo la raccolta dei dati, produce in automatico le comunicazioni agli enti richiedenti.

RICERCHE, STATISTICHE INTEGRAZIONI
Il vantaggio della registrazione e codifica delle attività amministrative sopra descritte è quello del reperimento e della rendicontazione in tempo reale di quelle micro attività che hanno nel tempo conquistato parte preponderante dell'attività d'ufficio. Registra consente una completa e corretta gestione che nel tempo risulta particolarmente vantaggiosa, riducendo le possibilità di errore nell'inserimento dei dati che poi possono essere riutilizzati all'interno del comando quali fonti di informazioni e di statistica.
Il modulo Registra è un modulo integrabile con i prodotti Gestinc, Centrale Operativa, Integra, Rapporti di Servizio, Rimozioni, Servizi, software per la formazione di una banca dati unica dell'attività del Comando.

Rapporti di Servizio - Web

DIGITALIZZA L'ATTIVITÀ DI RELAZIONE CONSENTENDO L'INVIO AD ALTRI ENTI DEI FASCICOLI INFORMATIZZATI

Rapporti di Servizio è il software per la creazione, classificazione ed archiviazione delle relazioni di servizio che l'operatore di Polizia è tenuto a comunicare, per iscritto, al Comando a seguito di un proprio intervento sul territorio.
La Verbatel, da sempre attenta all'attività degli Agenti, ha preparato un software specifico che, con il solo inserimento dei dati variabili, è in grado di autogenerare tutte le tipologie di relazioni ricorrenti nella prassi operativa della Polizia Locale. Le stesse relazioni potranno essere corredate da fascicolo fotografico. Con il motore di autogenerazione messo a disposizione dalla Verbatel è possibile, in autonomia, ampliare la casistica a nuove esigenze. La raccolta ed inserimento dei dati è correlato alla specificità dell'intervento.
La relazione relativa sarà subito disponibile per il Comando, garantendo uniformità nella esposizione ed un indubbio risparmio di tempo. Ulteriori vantaggi si potranno riscontrare nell'utilizzo dalla banca dati alimentata. La ricerca delle relazioni risulterà immediata: per tipologia, per località, per persona interessata, per periodo, per operante ecc...; La stessa banca dati consentirà di monitorare, con analisi statistiche, la frequenza del tipo di intervento, la località in rapporto al giorno della settimana ecc...

PROCEDURA
L'inserimento dei dati avviene attraverso l'utilizzo di semplici maschere che si modulano in relazione alla procedura da gestire, guidando l'operatore nell'inserimento delle persone coinvolte, in quanto i soggetti cambiano in relazione alla tipologia dell'intervento. Se ad esempio un fatto avviene all'interno di un condominio, saranno chiesti i dati dell'amministratore, proprietario o locatario, ecc...
La procedura prevede la formazione del fascicolo fotografico attraverso l'acquisizione di immagini da scanner o fotocamere digitali, a documentazione della situazione ambientale riscontrata.

STAMPA E AUTOGENERAZIONE
Il sistema produce relazioni che individuano e descrivono in automatico l'attività svolta. Le relazioni vengono generate in Word consentendo all'utente la verifica per la stampa e la definitiva archiviazione.
Anche gli altri atti connessi all'evento sono subito disponibili come: lo scambio delle generalità, inviti a presentarsi, verbali di dichiarazione, fax e fascicolo fotografico ecc... Come tutte le procedure Verbatel anche questa è modulare e può funzionare singolarmente o aggregata alle altre procedure alimentando un unico data base.

VANTAGGI
Rapporti di Servizio consente un'armonizzazione nella metodologia di stesura delle relazioni da parte degli agenti. Questi possono procedere all'inserimento dei dati sul luogo dell'intervento direttamente su P.C. portatile, con l'intuibile risparmio di tempo nella produzione degli atti.
La ricerca dei dati e delle relazioni è immediata, unitamente alla possibilità di conseguire analisi grafiche su tipologie delle attività svolte, per località e periodo. Fornisce uno strumento di lavoro essenziale per rispondere alle richieste dei cittadini e dell'amministrazione comunale.

UTILIZZO PC PORTATILE E PALMARE
Il programma se utilizzato su P.C. portatile sul luogo dell'intervento, oltre a produrre documentazione immediata, consente il trasferimento dei dati alle postazioni fisse del comando senza difficoltà per l'operatore che utilizzerà tecnologie quali: Floppy disk, Lan, E-mail, Wifi e Bluetoth.
La raccolta dei dati durante l'attività di accertamento o di intervento a seguito di segnalazione da parte dei cittadini, può essere effettuata anche su Palmare, sul quale è stato installato il modulo "VMobile". Questa applicazione risulta particolarmente utile per l'attività del vigile di quartiere.

Rimozioni - Web

MODULO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITÀ LEGATE AL RECUPERO DEI VEICOLI (FERMI, SEQUESTRI, VEICOLI DI PROVENIENZA FURTIVA, ECC...)

Rimozioni è il software approntato dalla Verbatel per semplificare la gestione di tutti quei veicoli interessati da interventi e provvedimenti da parte di organi di Polizia a seguito di:


  • violazioni al Codice della Strada
  • sequestri penali ed amministrativi
  • fermi amministrativi e affidamenti in custodia
  • immissioni nei depositi a seguito di incidenti stradali
  • rinvenimenti veicoli di provenienza furtiva
  • veicoli abbandonati
  • alienazioni

Anche questa procedura, con il solo inserimento dei dati variabili, è in grado di autogenerare tutte le tipologie di relazioni ricorrenti nella prassi operativa degli interventi sopra elencati, S.D.I. compresi. Per questa procedura la Verbatel mette a disposizione il motore di autogenerazione per consentire all'utente di ampliare, in autonomia, la casistica delle relazioni esistenti alle nuove esigenze territoriali.
La gestione riguarda tutti i veicoli immessi in depositi convenzionati o affidati in custodia ai trasgressori.
Per i veicoli sottoposti a sequestri o fermi domiciliari, affidati in custodia ai trasgressori, la procedura prevede la possibilità di aderire per alimentare e consultare la banca dati Web attraverso un browser internet.

ARCHIVIO
La procedura rimozioni può funzionare singolarmente o condividere la base dati con le altre procedure Verbatel. In quest'ultima configurazione, nella logica che il dato deve essere inserito una sola volta, ne traggono vantaggio tutte le altre applicazioni Verbatel. L'inserimento dei dati della località dell'intervento, del veicolo, delle eventuali persone interessate e della specificità della rimozione è comune a tutte le altre procedure Verbatel. Anche gli atti/relazioni necessari ad ogni specifico intervento si autogenerano con la stessa collaudata metodologia Verbatel. Gli atti/relazioni disponibili coprono la casistica attuale.
Anche per questa procedura l'utente può disporre del motore di autogenerazione della Verbatel per ampliare la casistica degli atti/relazioni e far fronte a qualsiasi evoluzione normativa, in completa autonomia. Il sistema gestisce anche la restituzione dei veicoli rimossi compreso i pagamenti e i movimenti di cassa.

RICERCA STATISTICHE
La banca dati alimentata consente una ricerca puntuale e precisa del fascicolo dei veicoli gestiti attraverso la data, la località, la tipologia dell'intervento, la targa del veicolo, il tipo di veicolo, il nominativo delle parti interessate, il nome dell'agente, il periodo, il deposito ecc...
La procedura permette al Comando di monitorare costantemente le giacenze dei veicoli nelle varie depositerie e può mantenere un costante controllo sui fermi domiciliari, Il sistema è dotato di un modulo statistico numerico e grafico. Le ricerche possono essere incrociate per località, per tipo di intervento, per giacenza nei vari depositi, per tipo di veicolo, per infrazione ecc...

Segnali

CENSIMENTO, CATALOGAZIONE E GESTIONE DELLA MANUTENZIONE DELLA SEGNALETICA STRADALE
La segnaletica stradale, per sua natura, deve essere sottoposta a periodi che verifiche per valutarne la rispondenza alle esigenze del traffico e delle necessità degli utenti, nonché per la verifica sullo stato di conservazione.
In base all'Art. 13 comma 6 del Codice della Strada, gli Enti proprietari delle strade sono obbligati ad istituire e tenere aggiornati la cartografia, il catasto della segnaletica stradale e le loro pertinenze.
L'Art. 38. comma 7, recita che la segnaletica stradale deve essere sempre mantenuta in perfetta efficienza da parte degli enti o esercenti obbligati alla sua posa in opera e deve essere sostituita o reintegrata o rimossa quando sia anche parzialmente inefficiente o non sia più rispondente allo scopo per il quale è stata collocata.
Segnali è lo strumento che risponde alle esigenze dei comuni consentendo la fondamentale analisi sulla segnaletica verticale/luminosa, orizzontale e complementare presente sul territorio.

Controlli - Web

REGISTRA ED ANALIZZA L'ATTIVITÀ DI "CONTROLLO DEL TERRITORIO" EFFETTUATA DALLE PATTUGLIE NELL'AMBITO DEL PROPRIO SERVIZIO

CONTROLLI nasce dall'esigenza di monitorare l'attività dei controlli di polizia stradale effettuati su strada dagli agenti di Polizia.
Il software consente di registrare tutte le persone, veicoli e le attività controllati nella normale attività di polizia stradale.
I dati possono essere raccolti direttamente su strada con p.c. portatili o riportabili al rientro in comando. Gli stessi riversati nella banca dati Verbatel e consentono la verifica dell'attività su strada e possono essere utilizzati dai vari uffici per lo sviluppo di attività di Polizia Giudiziaria ed investigativa. Con il software è chiaramente possibile monitorare attività progettuali come il controllo dell'attività di prevenzione dell'abuso di alcool e stupefacenti come il controllo dell'autotrasporto.
Il sistema sostituisce intergralmente il normale utilizzo del FOGLIO DI SERVIZIO. Infatti con i dati inseriti inoltre si riesce monitorare statisticamente l'attività esterna effettuata su strada. Tale attività è rappresentabile con report statistici e con un modulo grafico integrato.

Callweb

SPORTELLO VIRTUALE PER IL RILASCIO DEI FASCICOLI D'INCIDENTE STRADALE

CALLWEB è uno Sportello telematico dell'Ufficio Rapporti del Corpo Polizia Locale, una vetrina virtuale su internet, che consente il rilascio dei rapporti d'incidente stradale direttamente dal web sia a clienti istituzionali (Assicurazioni), Periti, Avvocati) che a privati. Il servizio viene reso disponibile all'utente professionale che, dopo essere stato certificato da parte del Comando Polizia Locale, è autorizzato alla richiesta degli atti nei quali la compagnia di assicurazione rappresentata è presente quale parte interessata al risarcimento danni.
Per i privati la procedura di rilascio copie viene preceduta da una verifica per l'autenticazione dell'utente da parte del Comando che accorda l'autorizzazione allo scarico delle informazioni, previo pagamento delle spese.Il sistema garantisce transazioni "sicure" e spedisce ai "destinatari certificati" copie degli atti richiesti. Il servizio è disponibile sul sito www.incidentistradali.com

Segn@la - Web

SOFTWARE PER LA GESTIONE DI SEGNALAZIONI ED ESPOSTI

SEGN@LA è il software  per la gestione degli esposti, delle segnalazioni,  un ottimo per tracciare  tutto l’iter procedurale fino alla conclusione del intervento richiesto.

SEGN@LA infatti registra ogni passaggio effettuato dagli uffici competenti fino alla risoluzione del problema inviando, se richiesto dal cittadino, anche la comunicazione di chiusura della segnalazione mediante un semplice e gradito SMS, oppure mediante posta elettronica o messaggio ordinario.

SEGN@LA   gestisce le segnalazioni e gli esposti  in modo da poterle aggregare ai fini statistici e consentire all’amministrazione di individuare eventuali punti di criticità nei servizi erogati.

SEGN@LAè utile anche per l’ufficio che gestisce il patrimonio in quanto consente di assegnare ogni singola segnalazione ai rispettivi incaricati, stampa il rapporto di intervento e provvede alla compilazione della descrizione degli interventi effettuati, comprendendo anche la quantificazione dei costi e delle ore impiegate nell’intervento.

SEGN@LAè un software ad interfaccia web, estremamente semplice nell’utilizzo ed immediato e può essere utilizzato in rete tra le diverse sedi dell’amministrazione.

SEGN@LAsi interfaccia con l’attività degli amministratori consentendo anche report di controllo da parte degli stessi e quindi la totale conoscenza dell’andamento delle segnalazioni e la risposta che l’ente riesce a dare al cittadino

Mercati

GESTIONE AREE MERCATALI, SPUNTE, RENDICONTAZIONE E PAGAMENTI